L’AltroSenso // Esplorazioni Creative al Femminile

L'AltroSenso

Esiste un sesto senso, appannaggio esclusivo delle donne? Una sensibilità particolare che le contraddistingue in ogni campo in cui operano? Nel 2008, anno di celebrazione del CENTENARIO dell’emancipazione della DONNA, vogliamo  raccontare la femminilità senza più una precisa esigenza sociale, culturale o ideologica di ostentazione del ruolo, del loro diritto di essere. Donne diverse, non sintetizzabili. Ognuna di loro ha scelto una forma d’espressione per rappresentare la propria sfera sensibile. Lontano dagli slogan e dai luoghi comuni della celebrazione di una donna in continua marcia d’emancipazione dall’uomo, a raccontarsi e ad accompagnarci lungo il filo di una sensibilità del tutto femminile sono donne attive nell’arte, nella creatività, nell’imprenditoria.

 

Il progetto riguarda un percorso artistico che parte da Roma e interessa diverse regioni italiane, per ognuna delle quali verrà realizzato un evento. Ogni evento prevede mostre di arte figurativa e multimediale, installazioni e performance musicali,  teatrali e di danza contemporanea.Il circuito si sviluppa in un arco temporale che va dalla primavera all’autunno dell’anno 2008 e tocca siti italiani particolarmente evocativi sotto il profilo storico, ambientale, archeologico, architettonico e simbolico, con l’obiettivo di valorizzarne le suggestioni interagendo con le diverse sensibilità artistiche.

Le artiste coinvolte sono in parte selezionate sul territorio di riferimento e in parte riconosciute a livello nazionale, proprio per l’intento di mettere in comunicazione esperienze creative diverse che nei vari apporti possano rappresentare ed esprimere la sensibilità femminile coniugata nelle sue più ampie accezioni.

 

Obiettivo primario del progetto è promuovere e far circuitare un interessante spaccato qualitativamente rappresentativo della produzione artistica e creativa contemporanea che merita di essere valorizzata, legandola a luoghi particolarmente suggestivi, riconducibili al mito e alla storia legati alla sensibilità femminile.

 Obiettivo parallelo e complementare promuovere un modello di valorizzazione economica di risorse artistiche e di luoghi a forte vocazione culturale non inseriti nei circuiti più frequentati. L’itinerario di eventi culturali legherà idealmente la creatività femminile con le realtà periferiche, gli insediamenti storici e le aree paesaggistiche che ne costituiranno lo scenario, sulle tracce di donne che hanno lasciato un segno nella storia, nel mito e nell’arte.

 Filo conduttore dell’iniziativa è la lettura antropologica dei miti legati alle realtà territoriali coinvolte da Demetra a Scilla, alle sirene omeriche fino a Penelope, archetipo del “viaggio al femminile”, rivolto all’introspezione e contrapposto al viaggio esplorativo di Ulisse.

 

1254828509-1